Accesso alle terapie

Terapia giusta per il paziente giusto

A seguito della riforma del sistema sanitario italiano del 1992 e di una conseguente maggiore autonomia regionale nella gestione e nella responsabilizzazione sulla spesa, sono cambiati gli interlocutori a cui le aziende farmaceutiche si rivolgono - non solo il medico, ma anche le istituzioni.

Lilly ha risposto a questi cambiamenti sostenendo l’evoluzione da un approccio di semplice ‘accesso’ a uno di creazione ed erogazione di reale ‘valore’ per i propri clienti e, indirettamente, per il Sistema  Sanitario Nazionale.

LA FILOSOFIA LILLY, INFATTI, SI BASA SU:

  • rinforzare la conoscenza dell’ambiente esterno
  • rispondere attivamente ai bisogni dei pazienti e degli interlocutori in ambito sanitario
  • produrre e condividere dati e informazioni utili a una migliore comprensione dell’impatto qualitativo e quantitativo delle terapie farmacologiche e non, disponibili nel territorio.

PER ATTUARLA IN LILLY:

  • gestisce e supporta progetti di collaborazione con le amministrazioni sanitarie locali
  • crea e segue corsi di formazione in materia politico-sanitaria e/o di area terapeutica
  • crea e segue campagne di sensibilizzazione
  • cura relazioni con il pubblico e affari istituzionali
  • effettua analisi di percorsi assistenziali diagnostico terapeutici