Lilly e Innovent Biologics annunciano un’alleanza strategica

per rendere disponibili potenziali terapie oncologiche in Cina e in tutto il mondo

Un’alleanza che segna una delle più importanti collaborazioni per lo sviluppo di farmaci biologici in Cina

PECHINO, Cina, 20 marzo 2015 – Eli Lilly and Company (NYSE:LLY) e Innovent Biologics, Inc. (Innovent) hanno annunciato oggi l’avvio di una collaborazione per lo sviluppo di farmaci biologici che è al momento una delle più importanti tra una multinazionale e un’azienda cinese. I termini dell’accordo prevedono che Lilly e Innovent collaborino allo scopo di favorire lo sviluppo e la possibile commercializzazione di almeno tre trattamenti oncologici nei prossimi dieci anni. Questo accordo produrrà nuove potenziali opzioni di trattamento per i pazienti affetti da cancro, rafforzando allo stesso tempo la presenza delle due società nel mercato dei farmaci oncologici.

Nell’ambito di questo accordo, Innovent si occuperà dello sviluppo e della produzione per il mercato cinese, mentre Lilly sarà responsabile della commercializzazione dei tre potenziali farmaci. Innovent avrà inoltre i diritti di co-promozione. I dettagli dell’operazione sono i seguenti:

  • Lilly fornirà il gene dell’anticorpo monoclonale diretto contro cMet per il possibile trattamento del carcinoma del polmone non a piccole cellule. Parallelamente a questa collaborazione, Lilly proseguirà lo sviluppo del suo programma sull’anticorpo monoclonale diretto contro cMet fuori dalla Cina.
  • Innovent metterà a disposizione l’anticorpo monoclonale avente come bersaglio la proteina CD-20 per sperimentazioni sulle neoplasie ematologiche. Innovent ha ricevuto l’approvazione per nuovi farmaci sperimentali in Cina per avviare la fase I dello sviluppo di questa potenziale terapia.
  • Innovent fornirà una molecola immuno-oncologica in fase preclinica per lo sviluppo in Cina. Le due società hanno stabilito che Lilly sarà responsabile per lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di questa molecola al di fuori della Cina.
  • Lilly godrà inoltre dei diritti di sviluppo e commercializzazione per un massimo di tre molecole immuno-oncologiche bispecifiche in fase preclinica al di fuori della Cina.

Le condizioni dell’accordo prevedono che Innovent riceverà un anticipo per un totale di 56 milioni di dollari USA. Lilly potrebbe inoltre versare oltre 400 milioni di dollari USA per la molecola immuno-oncologica in fase preclinica, se il prodotto raggiungerà determinati obiettivi in termini di sviluppo, autorizzazioni e vendite. Su alcuni prodotti, se commercializzati, sono previste royalties sulle vendite e altre forme di pagamento. Non sono stati divulgati altri accordi di carattere finanziario.

“Siamo lieti di collaborare con Innovent per lo sviluppo di potenziali terapie in favore di tutti i pazienti che lottano contro il cancro in Cina e in tutto il mondo”, ha dichiarato Alfonso Zulueta, vicepresidente senior e presidente di Lilly Emerging Markets. “Questa alleanza rappresenta una tappa importante nel nostro impegno ormai consolidato in Cina, e rafforza ulteriormente il nostro impegno per lo sviluppo di un network di collaborazione finalizzato a favorire la ricerca e lo sviluppo clinico nei mercati emergenti.”

Michael Yu, Ph.D., cofondatore, presidente e CEO di Innovent, ha dichiarato: “Con questa collaborazione senza precedenti Innovent diventa la prima società in Cina a stabilire un’alleanza di questa portata con un’azienda farmaceutica globale, e non possiamo che essere onorati di collaborare con una società di grande prestigio come Lilly. Considerando la nostra esperienza, la nostra profonda conoscenza del mercato cinese e i nostri standard di conformità internazionali, crediamo fermamente che Innovent sia la società ideale per un rapporto di collaborazione privilegiato con Lilly in Cina.”

Lilly può vantare una solida pipeline in campo oncologico, comprendente sia molecole di piccole dimensioni sia anticorpi monoclonali, attualmente in fase di studio per il trattamento di numerose neoplasie, tra cui il cancro della mammella, del colon-retto, del fegato e del polmone non a piccole cellule.

Eli Lilly and Company

Lilly è un’azienda leader globale nel settore sanitario che coniuga la cura dei pazienti alle scoperte, al fine migliorare la vita delle persone di tutto il mondo. Fondata oltre un secolo fa da un uomo impegnato nella realizzazione di farmaci di alta qualità che rispondessero a esigenze reali, l’azienda è tuttora fedele a questa mission in tutte le proprie attività. Il personale di Lilly in tutto il mondo lavora per scoprire e mettere a disposizione delle persone che ne hanno bisogno farmaci in grado di cambiare la vita, per ampliare le conoscenze e migliorare la gestione delle malattie, e per contribuire al benessere delle comunità attraverso attività filantropiche e di volontariato. Per ulteriori informazioni su Lilly, consultare i siti www.lilly.com e http://newsroom.lilly.com/social-channels.

Innovent Biologics, Inc.

Innovent Biologics, Inc. è un’azienda biofarmaceutica leader in Cina, che si dedica allo sviluppo e alla produzione di biofarmaci complessi di alta qualità per il mercato asiatico e globale, conformemente agli standard EMA e FDA/cGMP. La strategia di Innovent consiste nel perfezionare la propria pipeline interna di farmaci biologici coperti da brevetto e stabilire accordi di acquisizione/cessione di licenze con società farmaceutiche/biotecnologiche globali. Grazie alla sua collocazione geografica e alla forte attenzione rivolta alla qualità, Innovent è in grado di sfruttare al meglio l’ambiente economicamente favorevole del mercato cinese senza pregiudicare i propri standard di qualità di livello mondiale.

 

Per ulteriori informazioni, consultare il sito www.innoventbio.com.

 

Il presente comunicato contiene previsioni su avvenimenti futuri in merito alla collaborazione finalizzata allo sviluppo e alla commercializzazione tra Innovent Biologics e Lilly, e riflette le attuali convinzioni di Lilly. Il processo di ricerca, sviluppo e commercializzazione dei farmaci, tuttavia, presenta incertezze e rischi non trascurabili. Non vi è alcuna certezza che questa collaborazione produrrà risultati positivi o che le due società conseguiranno i benefici previsti. Per ulteriori dettagli su questi e altri rischi e incertezze, si vedano i documenti 10-K e 10-Q più recenti di Lilly, depositati presso la United States Securities and Exchange Commission. Lilly non si assume alcun obbligo in relazione all’aggiornamento delle dichiarazioni previsionali.

 

C-LLY

Area Stampa