Donazioni

Lilly e le donazioni

In Lilly Italia, a partire da Gennaio 2014 abbiamo deciso di sospendere le erogazioni liberali di donazioni, sia verso enti pubblici che privati. Nell’ottica di dare priorità ad investimenti strategici per la ricerca e produzione di farmaci ad alto contenuto tecnologico, concentreremo gli investimenti nel piano di espansione industriale .

Lilly Italia, infatti, negli ultimi 50 anni, si è distinta per aver scelto di privilegiare l’occupazione, la formazione e lo sviluppo delle persone che costituiscono la nostra azienda così da ottenere il pieno compimento della nostra mission: “Lilly crea farmaci che aiutano a vivere più a lungo, in buona salute e in modo più attivo”.

A partire dal 2005, infatti, Lilly ha intrapreso un significativo percorso di sviluppo industriale che ha portato alla costruzione a Sesto Fiorentino di uno dei più importanti siti di produzione per prodotti da biotecnologie ed è ancora in corso un piano di sviluppo con  importanti ricadute sociali in termini di sviluppo economico, occupazione e crescita di competenze nel Paese.

Lilly continuerà a investire non solo in produzione ma anche in ricerca e sviluppo, per  rendere disponibili ai pazienti terapie sempre più efficaci ed innovative. Al momento Lilly ha la più ricca pipeline di tutta la sua storia con oltre 60 molecole in studio.